Acquistare un microonde: ecco cosa controllare

fonro-microondeIl forno a microonde è uno degli apparecchi più utilizzati della propria casa. Forse, però, non tutti sanno che permette di risparmiare notevolmente elettricità e soldi. Vediamo insieme il perchè. E, soprattutto, cerchiamo di capire cosa bisogna controllare quando si acquista un forno a microonde nuovo.

Prima di tutto, pensiamo sia alla grandezza che alla potenza. Solitamente tanto più elevata è quest’ultima, tanto più i tempi di cottura sono rapidi. Tendenzialmente, la potenza è compresa tra i 700 e i 1000 watt, e il volume interno varia da 20 a 35 litri. Tuttavia, alcuni di questi apparecchi sono di dimensioni ridotte, ma permettono di cucinare due piatti uno sopra l’altro.

I nuovi modelli, attualmente disponibili in commercio, poi, permettono di sfruttare le funzioni disponibili in un normale forno: si va dalla possibilità di abilitare la funzione di forno ventilato a quella relativa al tipo di cottura. All’interno del forno a microonde, quindi, potrete gratinare la superficie delle vostre pietanze, proprio come un forno tradizionale.

Infine, molti nuovi apparecchi consentono anche di cucinare per chi si trova a dieta: spazio, quindi, alla cottura a vapore! E se non sei un’amante dei fornelli, la tecnologia viene anche in tuo soccorso: tra le varie funzioni, infatti, potrai scegliere il programma adatto che cucinerà al posto tuo.

Insomma, non avrai più problemi a cucinare piatti semplici o complessi, e per di più risparmierai tempo (da dedicare a te stessa), corrente e soldi. Il forno a microonde, infatti, permette di coniugare le caratteristiche tipiche del forno tradizionale con quelle più avanzate e tecnologicamente moderne.

Insomma, non vi resta che cercare il modello più adatto alle vostre esigenze, e alle vostre tasche. La cucina non è mai stata così divertente e facile da seguire!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *