Auto elettriche, mercato ancora in crescita

Il mercato delle auto elettriche continua a crescere con ottimi numeri. Stando a quanto affermano le ultime informazioni diramate da Alix Partners, il mercato delle auto elettrificate (elettriche e plug-in hybrid) è cresciuto circa sei volte dal 2013 al secondo trimestre dell’anno in corso con una quota di mercato mondiale che è passata da un modestissimo 0,21 per cento a un 1,19 per cento, con rialzo del 500 per cento.

Più recentemente, i dati forniti da Alix Partners sostengono come al secondo trimestre 2017 siano state vendute oltre 260mila elettriche contro le 41mila dei primi tre mesi del 2017. A crescere ancor di più è stata l’autonomia totale in chilometri a emissioni zero, per un totale di 47,5 milioni di chilometri, a dimostrazione non solo del maggiore interesse degli automobilisti nei confronti di questo settore, quanto anche dei progressi tecnici delle case l’ampliamento dell’offerta.

Ad ogni modo, difficile cercare di compiere una valutazione sulla sostenibilità di questo pur crescente interesse. In alcuni mercati che hanno ottenuto ottime prestazioni, come la Norvegia, le vendite sono state infatti drogate da incentivi fiscali, che hanno permesso il conseguimento di risultati non risibili: anche in virtù di ciò la Norvegia è oggi al terzo posto nell’elettrificazione dopo la Cina e gli Stati Uniti, e le sue quasi 14 mila vetture a batteria vendute pesano per il 30 per ceneto dell’immatricolato del Paese.

La Cina guida comunque la classifica in termini assoluti con 122 mila vetture green vendute e il 2 per cento di quota di mercato, mentre negli Stati Uniti nel secondo trimestre 2017 le elettriche e le ibride ricaricabili pesano per l’1 per cento delle immatricolazioni e contano 48mila esemplari venduti. L’Italia è al 16esimo posto al mondo con 1.331 auto elettriche vendute pari a una quota di mercato molto bassa, pari allo 0,20 per cento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *