Bere durante l’attività ciclistica

bereBere nel corso della giornata fa bene, soprattutto quando si pratica un’attività sportiva, come ad esempio il ciclismo. Andare in bicicletta infatti provoca l’attivazione dei muscoli, che producono energia; parte di essa serve per far funzionare la bicicletta, parte invece viene dispersa come calore. Durante l’attività fisica il nostro corpo cerca di mantenersi comunque ad una temperatura inferiore ai 37°C, come quando è inattivo, questo ci porta a sudare copiosamente.

Quanto si suda

Esistono dei calcoli da effettuare per calcolare quanti fluidi si perdono quando si suda; si tratta di circa 1 ml per caloria bruciata. Se si considera che durante un’escursione in bicicletta si possono bruciare anche più di 2000 calorie, è facile capire come bere sia essenziale per la nostra salute durante la pratica del ciclismo. Se andiamo in biciletta durante una calda giornata estiva, a maggior ragione. Oltre all’acqua quando sudiamo perdiamo anche Sali minerali essenziali per la nostra salute, che andrebbero rapidamente reintegrati. Per questo motivo conviene bere non acqua pura, ma una bevanda che ci restituisca i Sali persi con sudore. Senza però esagerare, è infatti consigliabile evitare di bere più di 10 l di acqua in un giorno.

La disidratazione

sudare copiosamente senza bere porta alla disidratazione. In pratica il sangue diventa sempre più denso e il cuore fa fatica a mandarlo in circolo in tutti i distretti del corpo. A lungo andare il cervello e i polmoni non riescono ad avere a disposizione sangue a sufficienza, e quindi hanno poco ossigeno rispetto a quanto gliene serve. Inoltre l’organismo è carente anche dei metaboliti persi con il sudore. Questo stato è detto disidratazione e può causare affanno, mal di testa, tremori, nausea, affaticamento eccessivo, difficoltà a muoversi e senso di svenimento. Quando si va in bicicletta è consigliabile portare con sé almeno una borraccia, contenente acqua e Sali minerali, in modo da ripristinare velocemente i fluidi e i metaboliti persi con il sudore.

Quali borracce

Nei negozi specializzati, come ad esempio http://www.mondobicistore.com/19-accessori-mondobici sono disponibili diversi modelli di borracce da utilizzare in bicicletta. Le più classiche sono munite anche di un supporto da collegare al telaio della bici, oppure le si può tenere nelle tasche posteriori della maglia. Conviene considerare che durante un’escursione possono essere necessari più di 1.000 ml di fluidi, quindi più di una borraccia da un litro, che andranno bevute durante l’attività fisica. Sono disponibili anche borracce termiche, che evitano il surriscaldamento del fluido durante le escursioni estive.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *