Come ritrovare la forma fisica con la giusta alimentazione

bilanciaRitrovare la forma fisica basandosi solo sull’alimentazione è possibile, è davvero da sfatare quella teoria che afferma che per dimagrire è necessario fare tanto movimento; in effetti non è cosi, se il programma alimentare è ben congegnato si potranno perdere  i vari chili di troppo; stabilire quale è la giusta alimentazione per il proprio organismo non è difficile, basta documentarsi e leggere guide e dispense inerenti diete e regimi alimentari, in rete vi sono molti siti validi come ad esempio www.dimagrirealtop.com se invece si soffre di particolari problemi di salute è preferibile rivolgersi a un dietista diplomato.

 

Le regole da seguire sono poche ma importanti; è assolutamente necessario consumare molta frutta e verdura, limitare o eliminare del tutto cibi elaborati e ricchi di grassi, consumare solo olio e a crudo, nella misura di un cucchiaino al giorno, limitare il sale che provoca ritenzione idrica, bere molta acqua, soprattutto durante gli attacchi di fame, un bicchiere d’acqua da senso di sazietà, fare spuntini a base di verdure crude o frutta, consumare solo carni bianche ed eliminare i salumi, è concesso solo il prosciutto cotto, ma non più di 100gr a settimana.

 

I vari cibi vanno preparati nel modo più leggero possibile: a vapore, bollite, crude, ai ferri, grigliate, soffriggere solo con acqua, usare condimenti freschi, gli intingoli caricano l’organismo di molte calorie, eliminare il fritto e i dolci, i farinacei e il vino. E’ molto salutare consumare pesce fresco e molta insalata ricca di vitamina C, e tutti gli alimenti che favoriscono la perdita di peso. Alimentarsi nel modo giusto non significa mangiare cibi senza gusto; si possono utilizzare erbe aromatiche e spezie per condire e migliorare il gusto di ogni cibo.

 

Anche se non si pratica sport, e non si fa molto movimento è possibile rimettersi in forma, basta seguire una dieta varia ma leggera a base solo di prodotti freschi, comperati e consumati in giornata, soprattutto le verdure, per riequilibrare l’apporto di grassi è utile eliminare tutti gli alimenti, pronti ed evitare di pranzare nei fast food o nelle tavole calde, è bene prediligere le insalatone e gli spuntini ipocalarici; ottime anche le barrette; ve ne sono di molte marche, tutte valide e utili a calmare la fame senza ricorrere a merende e spuntini non appropriati.

 

La pasta è concessa ma non più di due volte a settimana e non più di 60gr a pasto, condita con sugo fresco e aromi; da eliminare totalmente i formaggi, anche quelli cosiddetti “ magri”, anche perché un formaggio davvero “ magro” non esiste.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *