Come si pulisce un pavimento in ceramica?

pavimentoVediamo i consigli per la pulizia dei pavimenti in ceramica o in cotto, che hanno il pregio di essere esteticamente belli, caldi nel conferire una gradevole sensazione agli ambienti di casa.

Una particolare attenzione va data alla pulizia di questi rivestimenti, perché per loro stessa natura la ceramica, e soprattutto il cotto, hanno la tendenza ad assorbire olio, liquidi, e a trattenere la polvere e lo sporco.

Vediamo quindi come comportarsi per una corretta igiene del pavimento. Una guida per mantenerlo al meglio.

Come tenere pulita e in ordine la casa a cominciare dai pavimenti?

Per rendere l’ambiente confortevole, pulito e profumato, uno degli aspetti più complicati da curare è il pavimento. Perché? Perché sul pavimento ci camminiamo continuamente con le scarpe che utilizziamo all’esterno, quindi si sporca facilmente ed è ideale ricettacolo di batteri. Per non parlare della polvere che cade a terra andandosi a posare sul pavimento che, per tutte queste ragioni, va mantenuto pulito il più possibile con i prodotti giusti e seguendo determinati accorgimenti.

Ogni pavimento è fatto di un materiale diverso naturalmente e deve essere pulito in modi diversi.

Vediamo i metodi per pulire il pavimento in ceramica e in cotto che richiedono precise operazioni di pulizia ed igiene.

Per pulire il pavimento in ceramica e in cotto le operazioni da svolgere sono le seguenti:

prima di tutto spazziamo ed eliminiamo polvere e residui

laviamo poi con acqua e detergente

asciughiamo la superficie con uno straccio.


Come spazzare il pavimento?

Per spazzare il pavimento in ceramica o in cotto possiamo usare sia la scopa che l’aspirapolvere. Con la scopa sarà più semplice pulire anche negli angoli più nascosti, dove non si arriva con l’aspirapolvere.

Ma per una pulizia ottimale potremmo utilizzare sia la scopa che l’aspirapolvere, ideale per una seconda pulizia prima di passare al lavaggio.

Come lavare il pavimento?

Il consiglio per il lavaggio di un pavimento è quello di utilizzare uno straccio perché non lascia graffi né aloni.

Come lavare al meglio il pavimento? Facciamo attenzione ad utilizzare strumenti puliti. L’acqua con il detergente e gli stracci devono essere cambiati con assiduità.

Utilizzate due secchi, uno per assicurare acqua pulita, l’altro per raccogliere quella sporca.

Inoltre è bene cambiare lo straccio quando si passa da una stanza all’altra per avere i pavimenti puliti.

Come asciugare il pavimento?

Per asciugare il pavimento in ceramica o in cotto utilizzate un panno morbido oppure un telo asciutto che potrete passare dopo i lavaggi. Per far asciugare i pavimenti tenete le finestre aperte per assicurare una corretta asciugatura ed un passaggio di aria.

I rivestimenti con ceramiche delle migliori marche sono disponibili alla consultazione di chi ha in mente una ristrutturazione del proprio appartamento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *