I segreti dei voli aerei: pensi di sapere tutto?

aereoPensi di sapere davvero tutto poco prima di imbarcarti su un aereo? Ovviamente la risposta è no: i passeggeri, infatti, il più delle volte vengono tenuti all’oscuro di tanti piccoli dettagli. La ragione è semplice, e scontata: una piccola reazione negativa potrebbe scatenare il panico a bordo. Ma quali sono i segreti più insospettabili?

Iniziamo proprio dalla cabina di pilotaggio: il comandante e il primo pilota, infatti, devono condividere insieme numerose ore di volo. Proprio per questa ragione non possono mangiare lo stesso “cestino”. Ognuno di loro si ritrova un menù differenziato. Non solo: le compagnie aeree, il più delle volte, vietano loro di assaggiare anche solo un semplice boccone dal piatto del collega.

Un’altra cosa che viene prontamente omessa ai passeggeri è inerente il carico della stiva: il più delle volte le compagnie commerciali trasportano solo bagagli. Eppure può capitare che, in specifici casi, tra le cose da caricare vi sia una bara. I più scaramantici, quindi, farebbero bene a non indagare troppo.

E vi siete mai chiesti come mai il sapore del caffè in aereo non è mai invitante? La ragione è semplice: questa bevanda viene preparata e lasciata in contenitori specifici. Questi, però, possono restare a lungo inutilizzati e alla fine si impregnano eccessivamente di caffè.

Infine, vogliamo darvi alcuni consigli: sebbene siate stanchi dal viaggio, oppure terrorizzati dall’idea di volare, è bene ricordarsi di essere sempre gentili con il personale di terra e di volo. Le prime (al banco check-in prima, e al gate dopo) possono accontentarvi in tutto e per tutto, dandovi anche dei posti più comodi, oppure lasciandovi passare un bagaglio troppo pesante.

Le assistenti di volo, invece, possono rendere più confortevole e agiato il decollo e, in generale, tutto il volo. C’è da dire che le buone maniere non dovrebbero mai essere dimenticate… nemmeno a 10 mila metri d’altezza!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *