Il conto corrente per minorenni

ragazza denaro pcCapita spesso che i bambini ricevano in dono del denaro; conviene lasciare questi soldi nel classico salvadanaio o è consigliabile versarli in banca? Negli ultimi anni sempre più genitori fanno la seconda scelta, trovando a volte delle soluzioni particolarmente interessanti. Ciò che leggerete in questo articolo non vuole essere un consiglio, ma solo una panoramica delle offerte disponibili per i clienti italiani.

Perché aprire un conto per un minorenne

Prima di scegliere la soluzione di conto corrente per un minorenne conviene valutare quale sarà l’uso che si farà di tale strumento. In molti casi infatti un conto corrente è del tutto inutile, conviene piuttosto scegliere un libretto o un conto deposito, dove i soldi possono essere depositati e lasciati fino alla maggiore età dell’intestatario. In questo modo non solo si ha la possibilità di controllare l’uso che si farà del capitale, ma esso potrà anche maturare degli interessi. Se invece si desidera preparare un conto operativo per un ragazzo che avrà bisogno di svolgere diversa operazioni, conviene aprire un conto corrente. Questo può essere utile nel caso in cui vostro figlio si rechi all’estero per un periodo di studio: con il conto corrente potrete fargli un bonifico con i soldi che gli servono per le spese di mantenimento e potrà avere a disposizione una carta di debito o anche di credito, per qualsiasi uso quotidiano.

Le offerte delle banche italiane

Le maggiori banche operanti in Italia offrono diverse tipologie di conti pensati appositamente per bambini e ragazzi. In molti casi si tratta di conti deposito, con operatività molto ridotta, ma offerti comunque a zero spese e con la possibilità di ottenere un certo interesse sulla cifra depositata. Il minorenne può versare i propri soldi, che non risultano comunque vincolati: potrà quindi prelevarli come e quando vuole, ma non avrà a disposizione un bancomat o altri servizi di questo tipo. Più interessanti i conti correnti per minorenni, con i quali si hanno tutte le caratteristiche di un conto corrente classico, con in più qualche offerta speciale, in modo da attirare un maggiore numero di clienti.

Come aprire il conto per un minorenne

In Italia un minorenne non può aprire da solo un conto correte; per farlo è necessario che un tutore legale o un genitore faccia da garante, firmando i documenti per il giovane. Questo non corrisponde ad un conto cointestato, che in Italia non è possibile aprire con un minorenne. Il conto sarà intestato esclusivamente al minorenne.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi ancheclose