Migliora la diffusione di Internet veloce

Stando a quanto affermano i dati raccolti dalla Akamai Intelligent Platform, il report periodico che diffonde informazioni dettagliate sulle statistiche globali sull’utilizzo del web (tra velocità di connessione, metriche di adozione della banda larga, interruzioni nella fruizione della rete, esaurimento degli indirizzi IPv4 e implementazione del protocollo IPv6), il quadro complessivo starebbe migliorando. E i dati sul Rapporto sullo stato di Internet aggiornato alla fine del quarto trimestre 2016 sono in tal senso piuttosto incoraggianti, abbracciando un orizzonte temporale che consente, oggi, di trarre utili spunti di sviluppo di medio termine.

In particolare, viene ricordato da David Belson, responsabile del Rapporto sullo Stato di Internet di Akamai, emerge che le velocità di connessione stanno continuando a evidenziare forti tendenze positive di lungo termine in tutto il mondo, con incrementi su base annua che in alcuni casi sono piuttosto significativi, e mai riscontrati prima in tali termini.

Per quanto concerne lo sviluppo cui si è assistito in questi anni, è ancora Belson a rammentare come nella prima edizione del dossier, che Akamai aveva pubblicato nel 2008, la definizione di “banda larga ad alta velocità” era uguale o superiore a 5 Mbps, e il tasso di adozione era limitato al solo 16 per cento a livello globale. Oggi invece la banda larga viene conteggiata a da 15 Mbps, e il tasso di adozione di questa velocità tripla rispetto a meno di 10 anni fa è salito al 25 per cento.

Alla luce di ciò, tendenze di crescita davvero molto incoraggianti, che tuttavia non possono che stimolare la necessità, da parte delle società, di poter ottimizzare i contenuti online per la gamma di device che sono connessi e sono utilizzati dai propri clienti.

Vedremo nel prossimo trimestre se i dati saranno destinati a svilupparsi ancora positivamente, come sostiene la maggioranza degli analisti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *