Paesi Bassi, l’economia cresce meno delle attese

In un contesto di dinamiche pubblicazioni macro economiche, e di corposi aggiornamenti statistici, spiccano anche quelli relativi all’andamento della crescita di alcune delle principali economie dell’area euro. In tal senso, si noti come, stando a quanto è emerso nel corso della recente pubblicazione della stima preliminare, il PIL dei Paesi Bassi del quarto trimestre 2016 sia cresciuto meno delle attese, con avanzamento di 0,5 per cento trimestrale da 0,8 per cento trimestrale relativo alla precedente pubblicazione statistica.

Il rallentamento, pari a 30 basis points, è di 10 basis points maggiore rispetto a quanto si attendevano le stime derivanti dalle attese di consenso dei principali analisti finanziari internazionali, che ritenevano infatti che l’avanzamento dell’economia dei Paesi Bassi si sarebbe allineato almeno allo 0,6 per cento trimestrale.

Più nel dettaglio, dai dati preliminari pubblicati, è emerso come il contributo negativo fornito al dato complessivo sia stato soprattutto quello della domanda interna (retrocessa a -0,2 dal precedente dato positivo per 0,3), in particolare determinato a causa del crollo degli investimenti produttivi e di un rallentamento dei consumi privati, che comunque era largamente atteso anche dal consenso.

Si noti altresì come, di contro, le esportazioni nette abbiano invece contribuito positivamente per 0,5, in accelerazione rispetto al precedente dato di 0,2, e non tanto grazie a un rallentamento dell’import, che ha saputo mantenere un ritmo costante di 1,0 per cento trimestrale nel terzo quarto, quanto a causa dell’aumento dell’export (1,4 per cento trimestrale da 1,1 per cento trimestrale).

La variazione annua destagionalizzata accelera infine a 2,7 per cento da 2,5 per cento, con il PIL che in media annua accelera a 2,1 per cento nel 2016 da 2,0 per cento del 2015. Per il 2017 è possibile un mantenimento in costanza o un calo lieve, a 1,9 per cento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *