Come vendere l’auto usata in modo rapido e remunerativo

auto in venditaOggi è possibile vendere un’auto usata per contanti, sfruttando i siti che si occupano di questo tipo di compravendita. Il metodo è rapido e semplice da gestire, tanto che alcune persone sono riuscite a vendere la propria vecchia auto in pochi giorni. Non si tratta di una permuta o di un conto vendita: alla consegna della vettura si riceverà la cifra pattuita in contanti, senza dover attendere oltre o essere costretti ad acquistare un’altra automobile.

La permuta presso una concessionaria

Un modo abbastanza comodo di vendere la propria vettura usata consiste di approfittare di uno scambio in permuta presso una concessionaria: noi lasciamo la nostra vettura e in cambio otteniamo un forte sconto su un modello in vendita presso lo stesso punto vendita. Questo tipo di scambio può essere vantaggioso, ma non avviene spesso: nella maggior parte delle occasioni lo sconto che si ottiene non è particolarmente elevato, oppure è vincolato all’acquisto di una vettura nuova, o ad un minimo di spesa. In queste occasioni speso è la concessionaria che ci guadagna. Nel caso in cui non si desideri acquistare un’altra vettura, può capitare che la concessionaria decide di tenerla in conto vendita, questo significa che noi riceveremo il guadagno solo nel momento in cui avverrà la vendita ad una terza persona. Purtroppo in queste occasioni possono passare mesi prima di ricevere la cifra pattuita, cui si deve comunque scalare una percentuale per la concessionaria.

La praticità dei compro auto online

Sul web si possono trovare diversi siti che si occupano esclusivamente di acquistare auto usate: non si tratta di lasciare la macchina in conto vendita, e neppure di prenderne una nuova in permuta. Praticamente la società che gestisce il sito si occupa di acquistare vetture usate, quindi noi riceveremo quanto pattuito non appena decideremo che l’offerta è corretta. Tutta la parte burocratica, come ad esempio i documenti per il passaggio di proprietà, non ci dovrà preoccupare in alcun modo: ci penserà totalmente l’acquirente, sia per quanto riguarda la spesa, sia per quanto riguarda il tempo da perdere preso gli uffici pubblici. Per ricevere una quotazione della nostra macchina usata basta indicare sul sito le caratteristiche della vettura, come marca e modello, anno di immatricolazione, colore e allestimenti speciali (ad esempio la presenza di alimentazione a GPL o dei cerchi in lega). La prima quotazione è puramente indicativa, perché per stabilire correttamente il valore della macchina sarà necessario farla periziare da un esperto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *