I segnali di opzioni binarie garantiscono un guadagno?

trading opzioni binarieQuando leggiamo su internet la pubblicità di servizi di segnali per opzioni binarie alle volte troviamo delle situazioni molto particolari. Ad esempio, spesso leggiamo che il guadagno è garantito. Che cosa significa garantito? Significa che un utente che dovesse utilizzare questi segnali per investire, avrebbe la certezza matematica di un profitto, magari anche elevato.

Consultando qualunque guida ai segnali di trading binario ci possiamo rendere conto però che non funziona così. Anche il servizio di segnali per opzioni binarie più affidabile ha sempre un certo grado di errore. Insomma, ci saranno sempre delle operazioni che chiuderanno in perdita. Chi dice il contrario sta semplicemente cercando di truffarti, purtroppo.

Nessuno la la possibilità di prevedere, con precisione matematica, l’andamento dei principali mercati finanziari. Dunque nessuno potrà garantirti, mai, che tutte le operazioni suggerite da un servizio di segnali andranno a buon fine. Quello che si può fare (quando si è bravi) con i mercati finanziari è prevedere in maniera probabilistica gli esiti delle varie notizie e dei fattori che influenzano le quotazioni. Quindi il miglior servizio di segnali di trading per opzioni binarie avrà una buona affidabilità ma non potrà mai dare suggerimenti corretti nel 100% dei casi.

Ma da dove nasce il problema? Il problema nasce ovviamente dal fatto che ci sono segnali a pagamento e chi vende questi segnali tende a magnificare la qualità dei propri alert. E questo marketing, che se fosse fatto correttamente sarebbe anche pienamente legittimo, viene invece svolto con annunci roboanti, che nulla hanno a che fare con la realtà.

Molti trader esperti hanno ormai maturato la convinzione che i segnali migliori per fare trading binario automatico siano quelli diffusi gratuitamente. In questo caso chi li diffonde non ha nessun interesse a diffondere dati falsi (non deve vendere nulla) e quindi il trader sa bene quello che si può aspettare da questi segnali.

C’è anche da dire che i segnali non vanno intesi come una forma di trading assolutamente e totalmente automatica: i risultati vanno verificati in modo costante, evitando quindi di utilizzare segnali di trading che non funzionano bene già dall’inizio: in caso di segnali a pagamento può essere utile verificare la possibilità di effettuare una demo o una prova prima di effettuare l’acquisto definitivo, soprattutto se si tratta di un costoso acquisto una tantum. Il fatto di pagare non è negativo in sé, dopo tutto molte cose indispensabili le compriamo, può diventare un problema se a vendere sono persone poco esperte o poco capaci di fare trading ma magari bravissime a fare marketing su internet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *