Il mondo dei Surgelati: convenienti, oppure cibo spazzatura?

surgelati1I surgelati sono una costante con cui facciamo i conti quotidianamente. A causa del poco tempo, della fretta e della pigrizia (diciamoci la verità!), molto spesso ci ritroviamo ad aprire il freezer, e a scongelare un minestrone oppure della verdura già pronta. Ma saranno salutari, e soprattutto realmente economici per le nostre tasche? Ecco cosa abbiamo scoperto.

Innanzitutto, rispetto agli ultimi 25 anni, c’è stata un’inversione di tendenza: nel 2013 c’è stato un calo evidente nell’utilizzo, e consumo, di surgelati. Nel 2012 sono state vendute oltre 534 mila tonnellate di prodotti surgelati, ma lo scorso anno siamo scesi a poco meno di 524 mila tonnellate.

La colpa è da attribuire, senza dubbio, alla crisi. Ma non solo: i numerosi programmi di cucina, infatti, invitano ad acquistare solo prodotti freschi, genuini e di stagione. Molte famiglie, quindi, optano per l’acquisto di frutta e verdura di stagione, saltando completamente il banco frigo al supermercato.

Eppure, a conti fatti, l’utilizzo di surgelati potrebbe portare vantaggi e benefici al nostro corpo: prendiamo, a esempio, la verdura. Quest’ultima, una volta raccolta e pulita, viene subito surgelata: le proprietà nutritive che la contraddistinguono non vengono meno, e il nostro organismo assume in modo rapido tutto ciò che gli serve!

Non solo, anche il pesce potrebbe diventare vantaggioso: fate solamente attenzione alla percentuale di ghiaccio che la riveste. Quest’ultima indicazione deve essere riportata obbligatoriamente sulle confezioni.

Infine, parliamo di cibi pronti: si tratta di un discorso a parte, in quanto i primi, o i secondi surgelati sono ricchi di grassi, sale e additivi. Non certo elementi positivi per il nostro corpo: prediligete, quindi, un primo piatto sano, e cucinato da voi stessi.

Per il resto, invece, iniziate a fare i vostri conti, e vedrete il risparmio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *