Meteorismo: quali sono i rimedi naturali

tisana finocchioIl meteorismo è un disturbo caratterizzato da gonfiore e tensione addominale, necessità di emettere spesso gas attraverso delle flatulenze o di eruttare frequentemente, fastidio alla pressione a livello addominale, senso di pressione. In alcuni casi alcuni soggetti possono manifestare anche sintomi più gravi, quali dissenteria o stipsi, o anche febbre. Non sempre le cause del gonfiore addominale sono dovute a vere e proprie patologie: nella maggioranza dei casi si tratta esclusivamente di un’occasionale cattiva digestione, che si può alleviare sfruttando sostanze di origine naturale.

Aiutiamoci con la natura

Digerire in modo scorretto in molti casi non è una questione correlata a qualche malattia, ma semplicemente all’ingestione di elevate quantità di cibo in tempi eccessivamente brevi. Dopo un lauto pasto, come ad esempio avviene durante le feste, non è infrequente soffrire di meteorismo, con elevati tempi di digestione dopo i pasti. In queste situazioni è sufficiente consumare, dopo i pasti, delle tisane che stimolano la digestione, a base ad esempio di camomilla o di finocchio selvatico. Si tratta di sostanze del tutto naturali, che favoriscono la normale digestione e la peristalsi. Anche una buona camminata dopo un lauto pranzo in famiglia può essere un’ottima idea; se ci troviamo in inverno però ricordiamoci di coprire adeguatamente l’addome, per evitare di prendere freddo proprio nel momento della digestione.

Il gas intestinale

Alcune persone tendono a produrre elevate quantità di gas intestinali; questo fenomeno è spesso dovuto ad una cattiva digestione di alcuni particolari alimenti, a causa di una leggera intolleranza, o per un eccesso di fibre e zuccheri all’interno della dieta. Gli esseri umani infatti non riescono a digerire correttamente alcune sostanze contenute negli alimenti, ad esempio alcune particolari tipologie di zuccheri e le fibre. Non si tratta di intolleranze alimentari, ma di un effettiva carenza di alcuni enzimi, presenti nello stomaco di altri animali. Per evitare che l’introduzione di alcuni alimenti, come ad esempio i legumi, causi il meteorismo è possibile stimolare la presenza di batteri buoni all’interno dell’intestino, consumando regolarmente integratori a base di fermenti lattici. Il gas intestinale si evita anche utilizzando apposite capsule a base di clorofilla o di carbone vegetale: queste sostanze assorbono il gas, e ne permettono l’evacuazione tramite le feci, senza causare fastidiose flatulenze. Chiaramente queste sostanze andrebbero però assunte ogni volta in cui si consumano alimenti ricchi di fibre, come ad esempio i fagioli, o che stimolano la produzione di gas, come le crucifere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *