Samsung fiduciosa sull’andamento delle vendite di S8

Secondo quanto afferma Samsung, l’obiettivo di vendita del suo nuovo Galaxy S8 dovrebbe essere quello di distribuire almeno 60 milioni di unità entro la fine dell’anno. La stima per il Galaxy S7 è invece di “soli” 48 milioni di pezzi.

Stando a quanto è emerso nel corso degli ultimi giorni dalle informazioni diramate dalla Corea del Sud, Samsung dovrebbe ricevere tutti i componenti elettronici dai propri fornitori entro la fine del mese di febbraio, mentre la produzione di massa del nuovo smartphone della serie Galaxy dovrebbe iniziare già nel mese di marzo con il primo lotto di 5 milioni di pezzi. Entro il mese di aprile arriveranno invece sul mercato circa 10 milioni di unità.

Per quanto concerne le caratteristiche hardware del Galaxy S8, pare che non vi saranno particolari novità rispetto a quanto negli ultimi tempi si è vociferato online. Fatta eccezione per la batteria (che ha creato il clamoroso flop del Galaxy Note 7, e che Samsung ha dichiarato non esser dovuta alle batterie prodotte da Samsung SDI, bensì a un fornitore esterno), la compagnia sud coreana dovrebbe confermare la presenza all’interno del nuovo smartphone del processore Snapdragon 835, del quale Qualcomm ha fornito ulteriori dettagli tecnici: CPU Kryo 280 (quattro core a 2,45 GHz e quattro core a 1,9 GHz), GPU Adreno 540, modem X16 LTE (1 Gbps in download) e supporto per memorie LPDDR4X, WiFi 802.11ad, Bluetooth 5.0 e Galileo.

Vedremo, nel corso dei prossimi giorni, se le indiscrezioni troveranno o meno conferma, e quale sarà l’evento all’interno del quale (Barcellona?) Samsung avrà modo di presentare il device al mercato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *