Snam celebra buona partenza d’anno

Snam ha chiuso il primo trimestre del nuovo anno con risultati di periodo in positiva crescita. In particolar modo, la società ha archiviato il primo trimestre 2017 con un livello di utile e di margini in sviluppo, confermando così gli obiettivi per l’intero anno. In dettaglio, la società ha dichiarato che il proprio utile operativo si è attestato a 353 milioni di euro, in rialzo del 6,6 per cento rispetto a quanto conseguito nello stesso periodo dell’anno precedente, mentre l’utile netto è salito a quota 254 milioni di euro, in aumento del 19,8 per cento anno su anno.

Risalendo le righe di conto economico, notiamo inoltre come i ricavi totali sono stati pari a 628 milioni di euro, in aumento del 2,1 per cento, mentre per quanto attiene la marginalità, l’EBITDA è salito a quota 514 milioni di euro, in aumento del 6,6 per cento su base annua. Sul fronte patrimoniale, si rileva come alla fine del mese di marzo l’indebitamento finanziario netto era pari a 10,69 miliardi di euro, con una positiva flessione del 21 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il gas immesso nella rete è stato pari a 18,98 miliardi di metri cubi, in crescita del 15,1 per cento anno su anno. Infine, Snam ha ribadito anche per il 2017 l’attenzione all’efficienza operativa e l’obiettivo di proseguire il percorso di ottimizzazione della struttura finanziaria di gruppo.

Più o meno contemporaneamente alla diffusione dei risultati di periodo di Snam, venivano inoltre registrati gli aggiornamenti di periodo dei risultati di altre grandi compagnie italiane. Su tutte, compiamo un rapido cenno su Telecom Italia, che ha chiuso il primo trimestre 2017 con ricavi in aumento dell’8,5 per cento e un EBITDA in incremento del 16,2 per cento, rispetto a quanto maturato nell’anno precedente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi ancheclose